La stagione dei next gen si chiude ufficialmente a San Benedetto del Tronto


Con i Campionati Italiani di Triathlon Olimpico di San Benedetto del Tronto si è chiusa ufficialmente la stagione 2020 dei nostri Next Gen.

Per il coach Sergio Contin quella di ieri è stata una gara dura, “un triathlon vecchia maniera costruito su giro unico da 1500 m. di nuoto con quattro boe di riferimento e quindi lunghi tratti da coprire, con una frazione ciclistica no draft tutta da pedalare (senza respiro e in assenza di scie, ovviamente proibite) e 10 km multi lap non propriamente filanti e caratterizzati da diversi cambi di direzione e di ritmo”.

Francesca Crestani al suo primo anno di categoria e alla sua primissima esperienza sulla distanza olimpica ha fatto molto bene. Undicesima assoluta e sesta di categoria under 23, una classifica ancora migliore rispetto ai recenti campionati italiani sulla distanza sprint dove è giunta sedicesima assoluta. Delle sue tre frazioni la migliore senza dubbio è risultata la corsa con un tempo di 37’13”, il 7^ tempo rispetto alla classifica assoluta.

Per Marco Barison, invece, anche lui under 23, un nuoto con qualche difficoltà in partenza ma nonostante tutto sempre “importante” (quindicesimo parziale) e a seguire un’ottima frazione ciclistica che in un primo momento gli aveva assicurato un undicesimo posto in una gara di altissimo livello. Nella corsa, però, un incidente di percorso lo ha fatto scivolare nella parte alta della classifica (51° assoluto) lasciando un po’ di amarezza. Niente paura, conosciamo bene il grandissimo potenziale di Marco e la prossima volta farà sicuramente meglio.

  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *