Tutto l’azzurro dell’Acquathlon Classico di Chioggia


Una domenica di sole è stata la cornice perfetta per l’Acquathlon Classico di Chioggia che ha visto la solita truppa CYLaser TriSchio timbrare il cartellino in laguna. Il bel tempo, finalmente, ha consentito agli atleti di mettere a segno prestazioni convincenti e che lasciano ben sperare per il proseguo della stagione.

In primis il TriSchio in rosa con Laura Veluscek, che fa una gran gara, e Sonia Zamperetti che supera definitivamente i timori del nuoto in acque libere.

Veluscek si piazza 6° assoluta e 3° cat. S3 in 38:48 mentre Zamperetti 147 ass e 4° cat M2 in 59:44

Veniamo agli uomini: coach Nicola Retis, al suo primo acquathlon, dà il buon esempio ai suoi kids classificandosi 4° assoluto e 1° di cat. S2 in 31:46 con una gara in rimonta soprattutto nella frazione in acqua, suo “campo” naturale di provenienza. 

Podio anche per Alessandro Rossi 40° assoluto e 3° di cat. M1 in 37:43 e Valter De Rossi 112° ass e 1 cat M7 in 57:53

Ma anche tutto il resto della pattuglia azzurra si è fatto rispettare: Diego Zannoni 29° assoluto 6° di cat S4 in 35:37, Simone Rossi 43° ass e 8° di cat. S2 in 37:50, Gianni Sartori 51° assoluto e 4 cat. M4 in 39:01, Enrico Dalle Molle 55° assoluto e 6 cat. M1 in 0:39:48, Paolo Maltauro 56° ass e 8 di cat. S3 in 39:51, il pres Federico Campana 68° ass e 10 Ct M1 in 41:03, Eros Lobbia 77° ass e 16 di cat S4 in 42:37, Andrea Rossi 87 ° ass e 15 cat M2 in 44:14. 

Davide Sossella, peccato, incappa in una squalifica a causata da una banale dimenticanza dovuta alla trans agonistica: mentre era in bagarre con il gruppetto di testa è entrato in acqua con il pettorale, evento vietato dal regolamento. Le regole sono regole! Succede. Si rifarà alla prossima.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *