5° Triathlon Sprint Lignano. Tornano le gare e i podi TriSchio


Sabato siamo finalmente tornati a gareggiare e lo abbiamo fatto in Friuli, in occasione del 5° Triathlon Sprint Rank di Lignano Sabbiadoro. L’evento, caratterizzato da una giornata mite e soleggiata e organizzato al meglio e in ottemperanza a tutte le normative anti-covid dalla A.S.D Triathlon Lignano Sabbiadoro, società di casa, è stato diviso in due momenti. La gara femminile ha avuto inizio alle 9 con 70 atlete al via, mentre quella maschile alle 13 e con ben 315 atleti. TriSchio, bramosa di tornare sui campi di gara, ha partecipato con 23 atleti su un totale di 385. Ancora una volta l’adesione massiva dei nostri associati ha mostrato la voglia di assaporare una normalità quasi perduta e di rimettersi in gioco. E ancora una volta i podi e i risultati positivi non sono mancati.

Per i Next gen, Francesca Crestani ha dimostrato di essere partita con il piede giusto in questo 2021. Dopo il successo agli italiani di duathlon under 23 si piazza al secondo posto nella classifica assoluta preceduta solamente da Luisa Iogna Prat, l’atleta che in questo momento ha dimostrato di essere la più in forma del panorama nazionale. Francesca ha condotto una gara regolare e senza commettere nessun errore tattico, ha dimostrato solidità ma soprattutto un’ottima condizione nel ciclismo.

Bene anche Chiara Lobba che sta finalmente uscendo da un infortunio che l’ha obbligata a rallentare molto il suo percorso di allenamento, soprattutto nella corsa. Nonostante tutto ha realizzato un’ottima performance piazzandosi quarta assoluta.

Nei maschi molto positiva la performance di Nicola Retis, 9° assoluto. La sua crescita rispetto alla stagione precedente è decisamente esponenziale. Infine Marco Barison, a causa di un infortunio al piede, ha svolto solo le prime due frazioni con l’obiettivo di provare i ritmi gara. D’accordo con il coach Sergio Contin, Marco ha interrotto la gara a tutela del percorso di recupero dall’infortunio. Peccato perché dopo la frazione Bike il nostro next gen viaggiava nelle prime cinque posizioni.

Per quanto riguarda i Giovani bellissima la prestazione di Giovanni Spagnolo 3°YB e 32° assoluto. Costretto allo stop di 1 minuto al penalty box per un’infrazione durante la frazione Bike, non si è scoraggiato e ha concluso la gara con un’ottima prestazione, soprattutto nelle prime due frazioni.

Per i nostri Age, una serie di podi e di ottimi piazzamenti che hanno reso la giornata ancora più speciale, considerata la presenza di atleti di alto livello nazionale.

Per Davide Sossella un 2°posto di categoria M1, mentre per Zannoni Diego un 3° posto di categoria M1. Entrambi hanno disputato una gara magistrale, priva di errori. E ottima anche la gara di Alessandro Vita, 4° di categoria S2 e 16° assoluto. Alessandro e il fratello Fabrizio, anche lui in gara e in grande forma sabato, hanno dimostrato una fortissima determinazione, soprattutto alla luce del momento difficile che stanno vivendo per via della perdita prematura della madre avvenuta qualche mese fa. Perché lo sport è anche questo, gareggiare e mostrare professionalità malgrado la tragicità degli eventi.

Un errore in zona cambio costa invece il podio di categoria S3 a Simone Stella che si aggiudica così il 4° posto. Ottime prestazioni e quindi ottimo esordio anche per Matteo Boscaro, Marco Calgaro e Stefano Chioccarello.

Si chiude quindi questa prima giornata di rientro al completo in gara con tantissima soddisfazione ma soprattutto con la gioia di chi finalmente può lasciarsi alle spalle i duri mesi di stop.

Per le classifiche:

https://www.endu.net/it/events/triathlon-sprint-citta-di-lignano-2/results/2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *